ARTE CONTRADDITTORIA
Home > Ⓑ ARTE CONTRADDITTORIA > ⑷ GRAFIKSCULTURE

⑷ GRAFIKSCULTURE

lunedì 23 febbraio 2009

Ciò che il PENSIERO e la PAROLA trasmettono, l’Arte Contraddittoria e La Dimensione Contraddittoria VISIONA GRAFIKSCULTURE.
È l’opportunità di una diversa strada che FORMALIZZA LA PAROLA.

Anche la grafia subisce l’influenza dell’Arte Contraddittoria . Lo scopo comunicativo della grafia viene lentamente snaturato per arrivare ad una Forma Contraddittoria che elimina ogni sua funzionalità.

La grafia quindi viene investita dal Contraddittorio e trasformata in un elemento che contribuirà all’Opera Contraddittoria.

LE GRAFIKSCULTURE

Le Grafiksculture per diventare tali hanno bisogno di essere inglobate in un ambiente o fondale che deriva dalla Dimensione Contraddittoria. E’ anch’essa una conseguenza della Dimensione Contraddittoria che a sua volta interroga aspetti che inevitabilmente coinvolgono problematiche in ambito percettivo e conseguentemente la Fenomenologia . dal momento in cui Le Grafiksculture applicano la propria influenza nell’ambiente e negli aspetti espositivi, entrano automaticamente nel contesto della Realizzazione Utopica.

Come nelle Realizzazioni Utopiche l’architettura e l’ambiente influiscono sulla realizzazione dell’Opera Contraddittoria.

Anche la Grafikscultura viene influenzata dal senso della grafia e dall’ambiente o dal pensiero che questa frase o parola viene collocata. Pertanto grazie all’analisi dell’Arte Contraddittoria la grafia viene lentamente trasformata in Opera Contraddittoria.

Vedi on line : GALLERY - Grafiksculture

SPIP | modello di layout | | Mappa del sito | Monitorare l’attività del sito RSS 2.0