ARTE CONTRADDITTORIA
Home page > ⑴ M. TRENTIN - BIOGRAFIA

⑴ M. TRENTIN - BIOGRAFIA

Ultimo aggiornamento : 24 marzo 2016.

MAURIZIO TRENTIN , nasce a Genova nel 1956 il 29 Dicembre. Nel 1976 si diploma presso l’Istituto Statale d’Arte di Venezia specializzandosi in PITTURA e MOSAICO .

Viene chiamato nel 1977 dallo scultore francese MISKA per eseguire un lavoro in mosaico a Parigi. Conosce così il mosaicista LINO MELANO (1924 - 1979 ) con il quale esegue un mosaico di 100 mq. All’interno dell’ Università di Medicina “BICHAT” .

Nel 1977 - 1978 sempre a Parigi, collabora molte volte con MARC CHAGALL amico di LINO MELANO. Preparano insieme il rimodernamento in Pittura e Mosaico su cartoni, situato nel MUSEE NATIONAL MESSAGE BIBLIQUE MARC CHAGALL.

Nel 1978 sempre con LINO MELANO su disegno dell’amico francese FERNAND LEGER partecipa al rimodernamento in mosaico e ceramica all’esterno del MUSEE FERNAND LEGER di 250 mq. Situato a Biot (Antibes - Francia).

Nel 1978 progetta, assieme a LINO MELANO, il pavimento in mosaico per la piscina privata del musicista inglese BILL WYMAN, bassista del gruppo Rolling Stones, in Antibes.

Nel 1979, tornato in Italia, esegue il restauro del pavimento di Ca’ d’Oro a Venezia di 150 mq. Assieme al mosaicista D. MALVESTIO.

Nel 1980, scavi archeologici e restauro di pavimenti decorativi di mosaici Romani a Quarto d’Altino (Ve) attualmente esposti al Museo Nazionale Archeologico di Quarto d’Altino.

Nel 1982, restauro colonne, marmi e sculture del XVI secolo in Palazzo Vendramin (Ve) per la ditta CROVATO. Decorazione pavimento in mosaico e cotto per privato in San Donà (Ve).

Nel 1983, restauro pavimenti in mosaico e cotto veneziano situati nel Palazzo Ducale di Venezia ( sempre per la ditta CROVATO).

Nel 1983, inizia nuove esperienze nell’ambito della scenografia. In particolare, specializzandosi nel settore concerti. Impara i segreti della scenografia nel laboratorio gestito da ENRICO MARIA PAPES (uno dei componenti della storica band italiana i Giganti). Inizia un lungo periodo di gavetta con varie band italiane e locali. Ne trae molta esperienza e soprattutto una nuova scoperta nella tecnologia della regia luci. Questa verrà utilizzata in futuro come fonte artistica e creativa. Importante in questo periodo è la collaborazione scenografica per le tournée italiane dei seguenti artisti:

BIENNALE MUSICA DI VENEZIA:

GAGAKU Esibizione eseguita dall’ORCHESTRA IMPERIALE DI TOKYO e dalla compagnia teatrale Imperiale Giapponese. Questo avvenimento si è svolto all’interno del Palazzo Ducale di Venezia in San Marco; importante è stata la collaborazione con la compagnia teatrale in quanto la scenografia rispecchiava fedelmente la tradizione storica del mondo giapponese. Le luci e la regia scenografica hanno svolto un’importante ruolo per la riuscita dello spettacolo.

IL CIRCO POPOLARE DELLA REPUBBLICA CINESE DI PECHINO. Anche questo spettacolo riproduceva l’antica tradizione circense cinese. Il ruolo scenografico è importantissimo e curatissimo. Cruciale è la realizzazione illuminotecnica. L’evento è unico in quanto gli artisti si esibiscono secondo l’insegnamento della nuova scuola cinese molto influenzata dai cambiamenti sociali e politici.

CONCERTI DI MUSICA CONTEMPORANEA:

JOHN CAGE Concerto per solo piano e ambient. Le teorie musicali di questo artista dovevano essere espresse a livello scenografico e illuminotecnica. Il concerto è durato 6 ore circa. CHARLEMAGNE PALESTINE - STEVE REICH - TERRY RILEY - LUIGI NONO.

CONCERTI DI MUSICA JAZZ E POP:

COLLABORAZIONE SCENICA CON LE SEGUENTI BAND: JACK DE JONETTE - ELVIN JONES - SUN RA - DON CHERRY - DOLLAR BRAND - ARCHIE SHEEP - GARY BURTON - WEATHER REPORT - HAWKWIND. In questo periodo accresce l’esperienza ma vuole imparare cose nuove e perciò riesce ad entrare in un’agenzia di scenografia inglese. Approfondisce lo studio con nuove tecnologie scenografiche, visto che quelle inglesi assieme a quelle americane sono considerate le migliori scuole scenografiche per concerti. Importante è stata la collaborazione con le seguenti band inglesi: THE STRANGLERS - P.I.L. (band dell’ex cantante Sex Pistols, John Lydon).

Terminato questo periodo torna in Italia e collabora con l’agenzia di spettacolo MUSIC MAKERS. Qui, crea un suo laboratorio di scenografia ed arte, la CREATIVE IMAGES. Molte sono le attività con vari gruppi: THE CULT - LORD OF NEW CHURCH - MARILLON - TALK TALK -AFRIKA BAMBAATAA - CHINA CRISIS - LLOYD COLE AND THE COMMOTIONS - SILENT RUNNING - ALAN VEGA - X - THE PSYCHEDELIC FURS - ROMEO VOID - PROPAGANDA - VIRGIN PRUNES - DANCE SOCIETY - SEX GANG CHILDREN - KILLING JOKE - THE CALL -10000 MANIACS - ecc..

MUSICA CLASSICA - BALLETTO

Nel settore della musica classica partecipa all’esibizione in Italia del grande ballerino russo RUDOLF NUREYEV con la BOSTON BALLET - U.S.A. L’opera rappresentata è il “LAGO dei CIGNI “. Per questo spettacolo, RUDOLF NUYEREV ha voluto esibirsi in locali non tradizionali come i teatri, ma in strutture più popolari come il Pala sport. Infatti la difficoltà è stata di inserire le scenografie adatte all’opera in tali strutture ed inoltre adattare e trasformare i camerini, normalmente usati per spogliatoi sportivi, in stile settecentesco. Altrettanto difficile è stato riuscire a gestire il corpo di ballo formato da circa 160 persone. Sono stati mutati tutti gli spazi allestendoli in modo tale da avere tutti i confort necessari che una numerosissima compagnia richiede. Inoltre per la scenografia è stato usato un antico fondale francese del XVII secolo dipinto a mano. Il risultato è stato un meritato successo sia di pubblico sia da parte del grande ballerino e della sua compagnia. Questo spettacolo è stato l’unico esperimento in Italia ed a Venezia - Mestre che ha portato il balletto classico in strutture sportive.

Con la CREATIVE IMAGES si sviluppa un periodo molto creativo. infatti il gruppo cresce ed il laboratorio diventa un punto cruciale per la realizzare una nuova fonte artistica molto più ampia, inserendola in settori che normalmente non vengono utilizzati per tale arte. Ad esempio, il laboratorio viene a trovarsi inserito in un contesto sociale quale Venezia - Marghera - Mestre (tendenzialmente industriale). Molte sono le richieste e importante sono state le seguenti esibizioni:

Esposizione e Mutamento Ambient d’Arte presso la Galleria di Mestre - Venezia per l’esibizione dei noti fumettisti internazionali quali: MOEBIUS - SERRE - OLIVIA TELECLAVEL - CAVAZZANO - FLOU - CARNEVALE, ecc. con l’organizzazione di TeleVenezia ed il Comune di Venezia.

Ambient d’Arte presso il Ghetto di Venezia in Canareggio.

Rassegne gruppi alternativi presso l’Auditorium. di Bissuola Mestre

Esibizione d’arte scenografica in Piazza dei Signori a Padova con la collaborazione della band DARK LORD.

Ambient d’Arte scenografica per sfilata di moda C.P. Company presso la discoteca il Muretto di Jesolo.

In parallelo a queste esibizioni, importante è stata l’esperienza che la Creative Images ha avuto nell’ambito dell’arte grafica del tessuto. Infatti, visto che il laboratorio era in stretta collaborazione con vari gruppi musicali, sia per realizzazioni scenografiche sia per altre cose, vi è stata la necessità di arricchire il bagaglio artistico proponendo la progettazione di nuovi tessuti per realizzare costumi di scena appropriatamente studiati a tale scopo. Questa esperienza ha permesso di allargare i confini dell’arte tradizionale, inserendo nel costume, lo studio della grafica e della decorazione. alcuni esempi sono stati portati a buon fine nel video Ruins (Fire), sulla copertina del disco Simon Bennett, nello studio di foto pubblicitarie per Marco Verdica e nei suoi concerti, per i Ruins (nei concerti) e per il gruppo Dark Lord.

La Creative Imagesentra nella realizzazione di video musicali d’arte nel periodo in cui collabora con l’etichetta BLACK SQUARE REKORDS e lo studio di produzione AUDIO & VIDEO. Questa esperienza è il frutto dell’originalità del gruppo. E’ stato per il laboratorio, il periodo più creativo ed innovativo in tutti i sensi. I video proposti venivano creati ed inventati direttamente dalla Creative Images come la storia, lo studio grafico e la realizzazione scenografica. La stretta collaborazione con queste due aziende, la Black Square Records ed Audio & Video ha permesso di realizzare i seguenti video: Band RUINS, il cui prodotto è stato premiato come miglior video musicale dell’anno ed è tuttora esposto al Museo d’Arte Moderna di Sidney (Australia). Video sigla della trasmissione DJ TELEVISION (Cecchetto) eseguito dalla cantante afro americana TAFFY, trasmesso sulle reti Fininvest. E’ rimasta per lungo periodo ai primi posti delle classifiche italiane. Video di DODI BATTAGLIA (Pooh)anch’esso trasmesso dalle reti nazionali. La regia è stata diretta dal regista PAUL ALLMAN(conduttore televisivo, con Rick & Clive Videomusic). Collaborazione nel video della band inglese SIOUXIE & THE BANSHEES interamente girato a Venezia con la regia di TIM POPE. Il video è stato trasmesso in tutto il mondo. Video musicale della band TALK TALK eseguito a Venezia per il Festivalbar e DJ Television. Per la Videomusic, la realizzazione intervista di presentazione dell’anteprima mondiale del disco SUPERTRAMP. Collaborazione scenografica per il video d’arte del compositore inglese di musica ambient BRIAN ENO eseguito negli studi Audio & Video di Marghera.

Dopo questo ricchissimo periodo, sempre nell’esigenza di accumulare nuove esperienze, scioglie la Creative Images e prosegue il progetto da solo. Viene subito chiamato da altre ditte ed agenzie d’Italia. Importanti sono state le collaborazioni alle scenografie di luci realizzate con il regista CIONI (Giancattivi), presso il Palazzo Reale di Monza. Significativo è stato l’impegno dei laser. Sfruttando il suo raggio luminoso, si è potuto deformare il parco del Palazzo Reale in una atmosfera surreale. Assieme a Cioni, realizza la scenografia dell’importante meeting di moda PITTI BIMBO a Firenze. Sempre con Cioni, sotto la supervisione del regista FRANCO ZEFFIRELLI, realizza l’illuminazione d’ambient artistica in Piazza della Signoria Firenze.

Nel settore cinematografico, collabora alla realizzazione dell’illuminazione scenografica per il film “Acque di Primavera” del regista polacco JERZY SKOLIMOWSKI (con l’attrice N. Kinsky). Le scene sono state girate presso gli interni ed esterni del Palazzo Ducale a Venezia.

Altra importante collaborazione è stata quella avuta con uno studio pubblicitario tedesco con il quale ha realizzato le scenografie di luci per un servizio fotografico di un noto modello della MERCEDES - BENZ. Il lavoro è stato interamente realizzato nell’isola della Giudecca a Venezia.

Avendo acquisito più esperienza in vari settori, viene chiamato da importanti agenzie teatrali italiane. Lavora quindi per la DELTAMUSIC - DAVID ZARD - FRANTOMMASI - GOOD MUSIC - AVANTGARDE come responsabile tecnico per la produzione di concerti. Partecipa quindi alla realizzazione in tutta Italia dei seguenti concerti: EURITMICS - PETER GABRIEL - ANDREAS WOLLENVIDER - ALARM - RAMONES - BOB DYLAN & TOM PETTY - MADONNA - PRINCE - ROLLING STONES - BLUES BROTHERS - SAXON - BB. KING - JOHN MAYALL - EUROPE - MOTLEY CRUE - GRACE JONES - video concerto e tour RICK WAKEMAN - HAWKWIND - GONG - KEVIN AYERS - THE GRANDMOTHERS - HERE & NOW - WIZARD OF TWIDDLY - POISONED ELECTRICK HEADS.

Questa ricca esperienza scenografica permetterà di gettare le basi dell’Arte Contraddittoria . E’ infatti nel 1998 con la Mostra nel Palazzo del Municipio di Asolo (TV) viene ufficialmente presentato il progetto dell’ARTE CONTRADDITTORIA . Nel 1999 partecipa alla Rassegna d’Arte Contemporanea di Montebelluna “ROTTEAMARE” presso la Villa Pisani di Biadene(TV). Nel 2000 mostra sull’Arte Contraddittoria presso la Sala espositiva del Comune di Marghera (VE). Nel 2002 gli viene assegnata la Direzione Artistica della VI PICCOLA BIENNALE d’ARTE CONTEMPORANEA di Asolo (TV) presso la FORNACE.

2012 Marghera - Venice - Video installazione and sound design - Performance choir direction: ESPERIENZE SONORVETTORIALI - "SOGLIE" of writer ELISABETTA ROSADI.

2014 Realizzazione Utopica -Installazione ed intervento ambient lungo le vie dell’antico Borgo Storico in Spigno Monferrato (AL) ARTE NEL BORGO

2014 Video Installazione all’interno della Realizzazione Utopica inserita nel contesto del progetto Arte nel Borgo CONSIDERAZIONI VISIVE IN UN IMMAGINARIO UTOPICO

2016 SOLO EXHIBIT IN LONDON - LEWISHAM ARTHOUSE GALLERY - MOVENZE: "LONDON FRAGMENTS OF A JOURNEY"

Lo studio continuo sull’Interiorità e sul Mondo Sensibile è attualmente il percorso che occupa la mia Pittura. La Visione dell’Invisibilità porta continuamente a porsi sempre nuove domande, aprendo nuovi spazi che indicano nella Conoscenza il possibile vero sentiero. Nel progetto monumentale "IL BESTIARIO" si concretizza questa meravigliosa RICERCA……

SPIP | modello di layout | | Mappa del sito | Monitorare l'attività del sito RSS 2.0